Lecce, spara al cugino dopo una lite: arrestato

Gli agenti della squadra mobile di Lecce hanno arrestato un uomo di 55 anni, residente nel capoluogo salentino, con le accuse di tentato omicidio e detenzione illegale di arma da fuoco: ha sparato un colpo di pistola al cugino, 42 anni, che era in auto, dopo una lite avvenuta ieri a Lecce. L’indagato è stato posto ai domiciliari.

Stando a quanto ricostruito dai poliziotti, i due si sarebbero incontrati per avere un chiarimento: il 55enne avrebbe chiamato il cugino su richiesta dell’ex compagna di quest’ultimo, una prima volta nel primo pomeriggio e poi a distanza di qualche ora. Al secondo appuntamento, il 55enne ha sparato e un colpo ha centrato il parabrezza dell’auto del 42enne che, fortunatamente, non è rimasto ferito. (LaPresse)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.